Vite e Olivo, la concimazione con boro

Condividi questo articolo:

5 maggio, 2011

6 - Olivo su lago

OLIVO E VITE: MYR BORO IN PRE-FIORITURA MIGLIORA PRODUZIONE E QUALITA’

Le fioriture dell’olivo e della vite sono ormai prossime… In questa fase fenologica molto delicata, il boro ha un ruolo fondamentale ed eventuali carenze possono determinare gravi problemi.
Questo microelemento, infatti, è essenziale per la produzione di olive e uva, in quanto migliora la vitalità del polline e il processo riproduttivo, riducendo la cascola dei frutticini (olive) e migliorando la formazione del grappolo (uva).
La carenza di boro determina gravi problemi nella germinazione del polline, nello sviluppo del tubetto pollinico e nell’allegagione (= minor produzione di olive, riduzione qualità delle uve).
Il boro inoltre è necessario per la formazione di auxine e lignina, indispensabili per rendere la pianta resistente alle sollecitazioni

meccaniche e ambientali (es. gelate, siccità, ecc.).
Spesso, anche se il boro è presente nel terreno, le piante non riescono ad assorbirlo in modo sufficiente: per questo motivo la concimazione fogliare risulta molto utile. In particolare, nel caso di terreni alcalini (pH > 7) l’apporto di boro per via fogliare diventa fondamentale per garantire produzioni elevate e di qualità.

MYR BORO: L’UNICO CONCIME DI ORIGINE NATURALE CON AMMINOACIDI VEGETALI E ACIDO GLUCONICO


MYR BORO è un concime liquido di origine vegetale appositamente studiato per prevenire e curare la carenza di boro. La sua efficacia deriva dal fatto che il microelemento è chelato con acido gluconico e amminoacidi levogiri di origine vegetale: questa particolare struttura rende il boro facilmente assimilabile e traslocabile all’interno della pianta.

L’acido gluconico -composto naturale non fotodegradabile e stabile con pH compreso tra 2 e 8 – esercita un’azione energetica e biostimolante: esaurito il ruolo di trasportatore del boro, diventa per la vite e l’olivo una preziosa fonte di energia perché entra nel ciclo biochimico dei pentoso-fosfati, che è alla base della vita di tutte le piante.

MYR BORO è già pronto all’uso e si caratterizza per l’elevata solubilità e assimilabilità.

MYR BORO apporta inoltre azoto organico, sostanza organica, amminoacidi di origine vegetale, acidi umici e altri composti organici ad alto valore biologico (vitamine, enzimi, ecc.) che ne rendono completa l’azione nutrizionale.

MODALITA’ DI IMPIEGO

Eseguire il primo trattamento in pre-fioritura con dosaggio di 1-2 litri/ettaro.

Ripetere il trattamento a fine fioritura/allegagione con dosaggio di 1-2 litri/ettaro.

Per aumentare l’azione allegante di MYR BORO e migliorare la qualità delle olive e delle uve, si consiglia di aggiungere AUXYM, concime di origine vegetale ad azione fitostimolante.

Dosaggio di AUXYM: 700-800 cc/ettaro (in miscela con MYR BORO). Per maggiori informazioni o per ricevere un piano di concimazione personalizzato, clicca qui…




6 Comments to “Vite e Olivo, la concimazione con boro”

  1. furio caretta scrive:

    posseggo 65 piante di olivo ; nel 2010 ho raccolto 1400 kg di olive , nel 2011 ho raccolto 700 kg , quest’anno zero olive !!! ho sempre potato, pompato e concimato con concime organo – minerale .
    le mie piante si trovano in umbria a San Gemini 8 tr ) 350 ml slm, hanno circa 40 anni.Il mio problema lo hanno avuto anche altri coltivatori !!! tropa siccità che dire .
    Sarei orientato ad applicare il vostri prodotti MYR BORO + AUXYM ; come applicarlo e dove acquistarlo.
    Molte grazie
    Distinti saluti
    cell.335 384217 – furio caretta

  2. gerardo scrive:

    oltre all’olivo e vite, si può fare dei trattamneti per favorire allegagione e ridurre la cascola anche nelle piante del kaki ?
    grazie

  3. lorenzo scrive:

    interessante,ma quanto costa questo concime?esiste in composizione granulare da somminisrare con un spandi concime?attento una vostra risposta e altri consigli.

  4. franco rovini scrive:

    nel caso di concimazione radicale con myr boro , quando si deve applicare e in quanta acqua va diluito? grazie

  5. ITALPOLLINA scrive:

    Buon giorno Sig. Franco,
    l’applicazione di MYR BORO è raccomandata per via FOGLIARE, per sfruttare al massimo le proprietà veicolanti degli aminoacidi abbinati al boro. L’assorbimento fogliare è migliore e più rapido rispetto a quello radicale.
    Cordiali saluti,
    Italpollina SPA

  6. Marco scrive:

    buonviorno
    sarei interessato ad utilizzare MYR BORO + AUXYM, visto che uso solfato di rame+ calce, volevo sapere se ci sono controindicazioni e quanto devo far passare tra il solfato di rame e MYR BORO + AUXYM e quale dei due conviene dare per primo.

    grazie in anticipo per la vs. collaborazione
    Marco

Lascia un commento

Condividi questo articolo: